chi siamo


CORE è il Coordinamento Regionale della danza contemporanea e delle arti performative del Lazio.
Nasce per vocazione spontanea a sostegno di una realtà spesso misconosciuta e minoritaria: la danza contemporanea.
Si inserisce in un quadro programmatico di attività,  incontri e riflessioni sullo stato reale del settore rappresentato a livello nazionale dall’associazione informale Tavolo Nazionale delle reti e coordinamenti  della Danza. Ad esso aderiscono altri coordinamenti regionali costituiti in tutta Italia per capire, insieme forse per la prima volta, cosa funziona nel sistema danza e di cosa c’è realmente bisogno.

La necessità è quella di cambiare una pratica operativa che schiaccia la produttività delle compagnie e non tutela i lavoratori.
CORE persegue un duplice intento: farsi portavoce di istanze urgenti del settore verso interlocutori istituzionali; diffondere la ricerca sul movimento del territorio regionale. Per raggiungere questi obiettivi è fondamentale promuovere una politica culturale che possa comprendere e migliorare la condizione della danza contemporanea italiana, trovando i giusti canali d’indirizzo per intervenire su normative a sostegno della dignità del danzatore e del coreografo in quanto lavoratori.  La prospettiva che si delinea è quella di un confronto con le istituzioni che formulano le leggi  e applicano la normativa, che indirizzano progetti culturali e formativi e scelgono come e a chi distribuire le risorse. Individuate alcune priorità imprescindibili come: spazi, risorse, formazione e mercato, in questi anni l’associazione si è battuta per essere ascoltata e considerata in sedi istituzionali come la Presidenza della Camera dei Deputati, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e presso i Sindacati e l’AGIS. Nel territorio invece ha costruito un solido rapporto di collaborazione con la Regione Lazio e con la Provincia di Roma.  CORE vuole inoltre sviluppare una coscienza politica del settore, in sinergia con associazioni e comitati che lavorano per riformare l’arte e la performatività contemporanea.

CORE rimane un movimento di politica attiva e di opinione critica che agisce per promuovere le idee necessarie per una riforma del sistema della danza e della ricerca in Italia. Per moltiplicare gli sforzi e perseguire con coerenza gli intenti, CORE ha bisogno del supporto e della collaborazione di tutti coloro che sono d’accordo con noi nel sostenere l’importanza della cultura per la formazione dell’individuo come presupposto delle relazioni interpersonali e come stimolo per innescare processi critici legati alla creatività e all’immaginazione.