Compagnia Giovanna Velardi


La ass. cult FC@PIN.D‘OC nasce nel 2002 dalla volontà del coreografo-danzatore Fabio Ciccalè di misurare le sue capacità creative e compositive con un proprio gruppo.

Fonte inesauribile del linguaggio coreografico della compagnia è l’osservazione attenta e vivace della realtà quotidiana intesa non come generico riferimento all’essere umano ma come concreto e serrato confronto con il mondo contemporaneo, con ciò che ci circonda nella vita di ogni giorno, con le infinite sollecitazioni visive a cui siamo continuamente esposti e che ci conducono necessariamente verso un’espressione corporea incapace di rinnegare la contaminazione fra le diverse arti performative.

Negli anni l’associazione si apre a nuovi coreografi e sostiene il lavoro di emergenti e non, tra cui Caterina Inesi, Sara Simeoni, Alessandra Giambartolomei.

Dal 2003 la Compagnia è stata ammessa ai finanziamenti pubblici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Nel 2013 l’associazione cambia la sua direzione artistica e la coreografa Giovanna Velardi prende il posto di Fabio Ciccalè.

Nella continuità di una visione artistica, anche la nuova direzione artistica sostiene il lavoro di più coreografi oltre al proprio e a quello del vecchio presidente, inserendo tra le proprie produzioni anche i lavori di Giuseppe Muscarello e di Simona Miraglia.

La Compagnia nel corso degli anni ha partecipato a numerose rassegne di danza tra cui Nuovi movimenti (Catania), Around twenty (Brescia), Pozzo degli angeli – Danza da bruciare (Roma), Che danza vuoi? (Roma), Lavori in pelle (Alfonsine – Ravenna), Body shot (Roma), Danze barbariche (Roma), Danza contemporanea al Vascello (Roma), Civitanova Danza tutto l’anno (Civitanova Marche, MC), Uscite d’emergenza (Milano), Short Format (Milano), D10 Spazi per la danza contemporanea (Roma – progetto interRegionale Lazio-Piemonte-Campania promosso dal MIBAC e dall’ETI), SPAM – Spazio performativo (Lucca – progetto DA.TO. – Danza in Toscana, progetto patto per il riassesto del sistema teatrale della Toscana), Piattaforma Coreografica (Torino), A piede libero (Mogliano Veneto), Dinamiche dal Core (Teatro Palladium di Roma), Opere Festival (Castello Odescalchi di Bracciano).

Giovanna Velardi

Direttrice artistica della Compagnia Giovanna Velardi, presidente dell’associazione FC@PIN.D’OC.

Giovanna Velardi, di origine siciliana, all’età di 14 anni viene premiata nel concorso internazionale di danza contemporanea «Città di Catania».Si è formata in Italia e in Francia studiando con alcuni maestri danza classica e contemporanea. Nel 1997 si trasferisce in Francia, anno in cui risiede ad Avignone e lavora in residenza presso Les Hivernales d’Avignon.

Ha lavorato con alcuni coreografi del filone della Nouvelle Danse Francese, tra questi Genevieve Sorin, emersa nella compagnia del mitico Dominique Bagouet, il primo ad avere avuto un Centro Coreografico in Francia a Montpellier.

In Francia sviluppa la propria tendenza a lavorare sull’improvvisazione, ne trae alimento per esplorare le qualità del movimento. Nel 2000 crea la sua compagnia a Marsiglia, vengono fuori molte partecipazioni singole in alcuni festival in Francia e in Italia, accompagnata da alcuni musicisti e compositori tra cui: Philippe Deschepper, Gianni Gebbia, Christophe Monniot, David Chevalier, Philippe Cornus, Jean Marc Montera, Kasper Toeplitz, Mario Bajardi, Domenico Sciajno.

Viene coprodotta da Angelin Preljocaj al festival «Corps a Coeur» con il collettivo Skalen.

Nell’Agosto 2002 il Centro Internazionale di Poesia Eugenio Montale la chiama a partecipare a un gala sulla poesia del 900 con la madrina Piera Degli Esposti. Presenta il solo « La Marionetta ».

La poetessa Maria Luisa Spaziani si esprime cosi’: « Una danza che contiene in se’ delle cifre antiche e nuove e rappresenta una vera e propria invenzione » (Il Messaggero). Animalità, maschera, infantilità, umanità si incrociano e dissolvono a vicenda in un susseguirsi di modificazioni corporee che attingono all’immaginario della commedia dell’arte con inserzioni della tradizione mimica francese. Questo universo viene allargato a diversi centri di ispirazione dell’immaginario di Giovanna Velardi: I burattini Siciliani, la mimica fantasmagorica di Toto’, quella appassionata di Chaplin. Da queste suggestioni crea un personale linguaggio coreografico riuscendo a materializzare quei riferimenti.

Nel 2002 Coreografa e interpreta Ophelia- Enormous Room nel progetto « Hamlet Machine » di Heiner Muller, regia di Dominik Barbier che con lo stesso Heiner Muller aveva cominciato a lavorare a questo progetto prima della sua morte avvenuta  nel 1995.

Nel 2004 crea « Cortocircuito » cooprodotto dal Centro Coreografico Nazionale di Orleans diretto da Josef Nadj.

Nel 2005 crea   Venere Addormentata.

Nel 2006 collabora con Nicolas Slawny, regista, alla creazione “Pupidda” con Claire Pigeot, cantante lirica, coprodotta dal Ballet National de Marsiglia.

Nel 2006 è artista invitata alla rassegna  Da Donna a Donna” diretta dal Centro Cappella Orsini per

la giornata mondiale contro l’AIDS a Roma.

Nel 2007 diventa membro del CID ( Concilio internazionale di danza) dell’ UNESCO, organizza a

Roma la Giornata Mondiale della danza il 29 aprile alla cappella Orsini e da’ nascita al Tavolo Nazionale dei Coordinamenti e Reti della Danza Contemporanea.

E’ stata Presidente del CORE (Coordinamento Regionale Lazio della Danza Contemporanea e Arti

Performative) e ne è attualmente membro.

Partecipa come relatrice ai seguenti convegni:

- Teatri di vetro/Convegno”  Pensare in rete”in collaborazione con la rete ZTL zone teatrali libere

(Angelo Mai, Astra teatri, Kollatino Underground, Residuiteatro, Rialto Santambrogio, Teatro Furio

Camillo, triangolo scaleno teatro). -Short Theatre  Pleased to meet you , 2007

-  Ipotesi progettuali per il teatro indipendente” Roma Europa Teatro Palladium Università Roma

Tre Giovedi’ 2007

-Incontro dibattito sullo spettacolo dal vivo e la cultura all’università di Catania” organizzato da

Geni Occasionali

- Lo spettacolo deve continuare” convegno organizzato dalla Regione Lazio Assessore G.Rodano incollaborazione con ATCL, 2008

-Spazi per la danza contemporanea, Ente Teatrale Italiano , Teatro Valle a Roma, 2008

-Siena Le nuove generazioni  in danza ,15 Dicembre 2009 realizzato dal Comune di Siena e la Regione Toscana. Crea a Lyon con il Choeur Britten ( coro lirico di sole voci donne)  Taquinerie de Jeune fille”, su musiche di Bartok, nel 2008/09  Clown” con il sostegno della Regione Siciliana e del MIBAC (Ministero dei Beni e Attività culturali e dello Spettacolo dal Vivo). Nel 2008 a teatri di Vetro, presenta Cortocircuito solo al teatro Palladium a Roma.

Crea tra il 2010 e il 2011 Alice’s Room”, la stanza di Alice, la rivisitazione di Alice nel paese delle meraviglie di L.Carroll, ne crea una versione per due interpreti e una per sette danzatori.

Partecipa come artsita alla serata WOOD BOSCO ELETTRICO con  Francesco de Grandi aPalazzo Riso,  museo d’arte contemporanea di Palermo.

Nel 2011 è chiamata dal regista Vincenzo Pirrotta come coreografa, assistente alla regia e interprete per il nuovo allestimento dell’opera CARMEN al teatro Massimo Bellini di Catania direzione di Will Humburg, andata in scena dal 15 al 25 Gennaio 2012. Ha organizzato e diretto per il Nuovo Montevergini a Palermo la Rassegna Difronte/Attraverso percorsi di Danza contemporanea, la rassegna  “Kursaal Tonnara danza” alla Tonnara Bordonaro a Palermo.

Ha organizzato una conferenza-dibattito sulla danza contemporanea al Teatro Montevergini a Maggio 2008 e nel 2009 in occasione della giornata mondiale della danza ha curato per il Nuovo Montevergini Spazi per la danza contemporanea, “La danza e il suo pubblico” percorsi di formazione e ricerca per il pubblico, un progetto di educazione alla visione della danza nel 2010.

Nel 2009 è nominata Commissario Danza al ministero dei Beni e Attività Culturali e dello spettacolo dal Vivo.

Ha tenuto laboratori di danza contemporanea per il progetto Université grand sud in Francia (Bastia, Nizza, Valence, Avignon, Aix en Provence) alla Friche di Marsiglia, al Centro Coreografico Nazionale di Orleans, a Castiglioncello (Armunia) a Isola del Liri, nei paesi della Regione Lazio (progetto Coordinato dall’ Ente teatrale italiano e dall’ATCL Circuito teatrale del Lazio) allo Ials (Istituto lavoratori dello spettacolo) a Roma. E’ docente di danza contemporanea al Modem, compagnia Zappalà danza (scuola di perfezionamento professionale per danzatori) a Catania, ha tenuto laboratori nelle scuole e licei pubblici e durante i festival in Italia e in Francia. Ha curato come partner e tenuto una formazione per performers dentro il progetto Movimenti Urbani a Palermo, un  progetto sostenuto dal Ministero delle politiche giovanili. Nel 2012 è stata chiamata dall’Accademia nazionale di danza  a Roma a creare una coreografia per gli allievi della scuola.

Ha lavorato al progetto Europeo Straw man (Praga, Marsiglia, Palermo), in collaborazione con Dominik Barbier. Nel 2012 è chiamata dall’Accademia Nazionale di Danza a Roma per fare una coreografia ” Chanson Bhoeme” per  gli allievi del secondo anno del  triennio di danza contemporanea. Giovanna Velardi durante la sua attività in Italia e all’estero ha ricevuto il sostegno del Ministero dei Beni e attività culturali, la Regione Sicilliana, della  Region Paca, Ville de Marseille, Department 13 des Bouches du Rhone, Ballet National de Marseille, Marseille Objectif Danse, Centre Choregraphique National d’Orleans (CCNO Josef Nadj), Point Ephemere (Paris), Stage Centro Danza a Palermo, Rialto Sant’Ambrogio (Roma), Cappella Orsini (Roma). Officine Ouragan Palermo, Istituto di cultura Italiana a Marsiglia, Centre Culturel Français a Palermo, Centre culturel Français a Roma, Core lazio, Duncan 3.0, la Piattaforma Torino, Centro Teatro danza a Palermo, Nuovo Montevergini a PAlermo, Armunia Festival di Castiglioncello, KLAP Marseille.

REPERTORIO:

2002/03  La Marionetta (Marionette)

Ophelia -ENORMOUS ROOM ( Hamlet Machine)

I tre studi (The three studies)

Versus

 

2004 Cortocircuito (Short-circuit)

2005/06 Pupidda  solo and Duo

Venere Addormentata (Sleeping Venus)

2008/09   Clown

2010-11   Alice’s Room versione duo and Full (7 interpreti)

Live Feat Vucciria

I Picciotti

Pasta Mouvement

2011-12   Straw man (Uomo di paglia)

Carmen (studio)

                Demetra

 

Galleria