Marica Zannettino/ apertura residenza/ Roma

Inizio:
11 Settembre 2011 8:00 pm
Fine:
11 Settembre 2011 10:00 pm
Prezzo:
2,00 Euro
Category:
Locale:
Duncan 3.0 - Spazio performativo
Indirizzo:
Google Map
Via Anassimandro 15, Roma, Italia

369 GRADI
in collaborazione con CORE

con il contributo della Provincia di Roma-Ass. Politiche Culturali
e della Regione Lazio-Ass. Cultura Arte e Sport

NELL’AMBITO DI
ATTACCHI DI CORE 3

presenta
Apertura residenza di Marica Zannettino
Zero Uno – Il numero perfetto è due

Coreografia: Marica Zannettino
Interpreti: Vincenzo Abascià, Valerio De Vita, Marica Zannettino
Musica: Trentemollers, Aimee Mann, Chicane, Isobel Campbell & Mark Lanegan

ingresso 2 euro

Zero Uno
Allude al sistema numerico binario del campo informatico, linguaggio in cui la ripetizione di sole due cifre, attraverso infinite combinazioni, riesce a dare un’immagine virtuale della realtà.

Il numero perfetto è due
“Un inevitabile dualismo scinde la natura, così che ogni cosa è una metà, e suggerisce a un’altra metà di completarla: come spirito e materia, uomo e donna, pari e dispari, soggettivo e oggettivo, dentro e fuori, sopra e sotto, moto e stasi, sì e no…”
Ralph Waldo Emerson

Il progetto nasce con l’intento d’indagare alcuni degli aspetti della relazione con l’”altro”.
Il proposito iniziale è stato quello di creare due dui uomo-donna ed un solo. Si è lavorato separatamente ai dui, andati già in scena come primo studio nel programma contenitore della tournèe estiva della compagnia Excursus, che ha in parte prodotto il progetto come promozione di giovani coreografi.
Il maggiore interesse del coreografo si rivolge al lavoro sul corpo e la ricerca del movimento, con sé stesso ed in relazione all’altro.
In questo momento, successivo ad una prima fase di creazione, in cui è stato tanto e quasi sovrastante il materiale coreografico elaborato, il periodo di residenza è stato dedicato all’ascolto dell’esigenza profonda e del senso di muoversi, al riconsiderare la verità ed il senso dei lavori già realizzati e soprattutto al ritrovare e riscoprire la motivazione ultima ed originale della proposta coreografica, dei due elementi, dello zero e l’uno, dell’uno e l’altro, per una sintesi seppur provvisoria e ancora aperta a scoprirsi e conoscersi grazie a questo primo incontro con il pubblico.


Marica Zannettino

Si forma presso l’Accademia Nazionale di Danza in Roma dove consegue i diplomi di 8° anno e di Perfezionamento per insegnanti ed il diploma di laurea al biennio di specializzazione indirizzo coreografico.
Ha collaborato nel tempo con diverse compagnie di danza italiane fra cui Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini, CMP di Michele Pogliani, Almatanz di Adriana Boriello, Danzaprospettiva di Vittorio Biagi, Danzare la vita di Elsa Piperno in tournée in Italia e all’estero (Biennale di Venezia, RomaEuropa Festival, Festival Internationale Montpellier Danse, TanzFest Berlin, World Music Forum Los Angeles).
E’ assistente alla coreografia di Jacopo Godani per “La compagnia” dell’Accademia Nazionale di Danza e “Balletto dell’Esperia” di Paolo Mohovich.
Lavora attualmente con la Compagnia Excursus di Ricky Bonavita e Theodor Rawyler.


Vincenzo Abascià

Dall’età di 12 anni si forma come ballerino di danze standard e latino-amercane, vincendo nel 1998 il campionato regionale e nazionale nella categoria delle danze Latino-Americane 19-34 cl.B., e nel 1999 la campionato internazionale di Alassio nelle danze Latino-Americane 19-34 cl.A. In seguito inizia lo studio della danza classica e contemporanea.È laureato al Biennio specialistico indirizzo danza contemporanea dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, dopo essersi laureato nel 2008 al Dipartimento di Arte Coreutica, Triennio di Danza Contemporanea.Partecipa a spettacoli e produzioni dell’AND lavorando con diversi coreografi fra cui Ismael Ivo, Ricky Bonavita e Brunella Vidau.
Dal 2007 lavora con la compagnia Gruppo Mandala diretto da Paola Sorressa
Nel 2008 inizia la collaborazione con la Compagnia Excursus.
Vincitore di vari premi come danzatore fra cui il Premio Ginestra d’oro 2009 e il Premio Aurel Millos 2008.
Insegna tango argentino in vari centri di Roma.
Collaborazioni televisive – in qualità di danzatore
Rai 1 – VI edizione del Premio Internazionale della Libertà 2008
Rai 1 / Eurovisione (25/05/2009 in diretta dal Colosseo Roma) -  Andrea Bocelli in concerto, “L’alba separa dalla luce l’ombra”
RAI 1 – Premiazione del “Premio delle Arti 2009” presso il Gran Teatro dell’Accademia Nazionale di Danza

Valerio De Vita
Laureando al  Dipartimento di Arte Coreutica, Triennio di Danza Contemporanea dell’AND (Accademia Nazionale di Danza) di Roma. Nel corso della formazione studia inoltre con Sacha Ramos, Mauro Astolfi (tecnica contemporanea), Mia Molinari (tecnica jazz). Partecipa agli spettacoli dell’AND in coreografie di Mario Piazza, Vladimir Fedyanine, Oretta Bizzarri, etc. Dal 2009 segue HYPERLINK “http://www.pompeasantoro.com/” \t “_blank” Pompea Santoro nei suoi Stage e Workshop per perfezionare la tecnica e conoscere il repertorio di Mats Ek.
Partecipa a numerosi concorsi vincendo il 1° premio al Concorso Città di Montecatini Terme 2006, 1° premio al concorso nazionale di Danza Dance Two Thousands  di Fasano 2007, ed è finalista al XVII Concorso Rieti Danza Festival.
Nel 2005 collabora con il gruppo Studio Festi della Compagnia Valerio Festi.
Dal 2005 fino al 2007 lavora nella compagnia di danza Giovani Danzatori diretta da Gisella Biondo.
Dal 2008 collabora con la compagnia Il Cerchio e il Centro diretta da Rossana Longo  come danzatore e assistente alla coreografia coreografo.
Dal 2005 svolge un’intensa attività didattica come docente di tecnica di danza contemporanea e classica in diversi centri di Roma.
Nel 2007 inizia la collaborazione con la Compagnia Excursus come danzatore e come assistente didattico per la tecnica di danza contemporanea. Creazione coreografica
Dal 2005 inizia una propria ricerca coreografica sia in ambito didattico, sia in ambito artistico ottenendo diversi riconoscimenti;
Discotecque – 2010
1° classificato al Concorso Internazionale Barcellona Dance Award
Alone – 2010
1° classificato al Concorso Internazionale Rieti Danza Festival
Wild-Eyed – 2009
4° classificato Concorso Internazionale Rieti Danza Festival
Coreografia inserita nel programma Tango ElektroBar della Compagnia Excursus.

iCal Import + Google Calendar



« Ritorna agli eventi